Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del Deportivo La Coruña - Tyton non impeccabile, si salva Emre

Le pagelle del Deportivo La Coruña - Tyton non impeccabile, si salva EmreTUTTO mercato WEB
© foto di Pedro Rodriguez/Bernabéu Digital
sabato 28 gennaio 2017, 20:472017
di Pierpaolo Matrone
Eibar-Deportivo La Coruna 3-1

Tyton 4,5 - Non è impeccabile sul primo gol, perché al di là della bellezza il tiro di Adrian Gonzalez poteva essere agguantato. Non dà sicurezza al reparto arretrato.

Juanfran 5,5 - Gli esterni avversari portano pena, però in fase offensiva dà l'apporto desiderato con tanti traversoni.

Sidnei 5,5 - Stesso discorso fatto per Juanfran: dietro da rivedere, ma è sempre pericoloso in avanti, specie sugli sviluppi delle palle inattive.

Arribas 5 - Gli attaccanti avversari si intersecano, lui va in difficoltà e non riesce a tenerli.

Navarro 5 - Sul suo versante c'è Pedro Leon che a tratti è implacabile, così va nel pallone e questa partita la può anche dimentica.

Guilherme 5 - Praticamente in campo non ci scende. Completamente fuori dal gioco, probabilmente i palloni toccati stasera si contano sulle dita di una mano.

Borges 5,5 - Quando il Deportivo gioca vuol dire che è lui che è salito in cattedra. Fa girare la squadra, ma soltanto in poche circostanze. Dall'83' Marlos s.v.

Bruno Gama 6 - Nel primo tempo va vicino al gol con una bella punizione. Poi qualche altra buona giocata gli permette di portare a casa la sufficienza. Dal 63' Kakuta 6 - Buon impatto sulla partita, nella mezz'ora in campo si crea anche una buona occasione.

Emre Colak 6,5 - Trova la rete che riapre la partita dopo quasi venti minuti, dimostrando subito di essere tra i più intraprendenti.

Carles Gil 5 - Dopo 75 minuti Garitano lo chiama fuori perché proprio non ne può più. E' un fantasma in campo. Dal 75' Joselu s.v.

Andone 5,5 - Si impegna, lotta, fa movimento. Le classiche cose richieste agli attaccanti. Sfiora anche il gol, ma stasera non è spietato.