Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del Ghana - A. Ayew sugli scudi, ma la difesa balla

Le pagelle del Ghana - A. Ayew sugli scudi, ma la difesa balla
domenica 29 gennaio 2017, 19:182017
di Tommaso Maschio

Razak 6,5: Nel primo tempo rischia di commettere la frittata in concorso di colpa con due compagni, ma il palo lo salva. Si dimostra poi portiere affidabile e sicuro venendo battuto solo da un gran tiro di M'Poku. Salva nel finale su Bakambu regalando la semifinale ai suoi.

Afful 5,5: Dopo sette minuti spalanca la via del gol a Mbokani che però non ne approfitta e coglie il palo. Ci mette un po' a riprendersi, ma poi gioca una gara tutto sommato attenta.

Amartey 5: Complice di Afful dopo sette minuti fatica a contenere nel primo tempo Mbokani che spesso vince i contrasti fisici con lui. Nella ripresa va un po' meglio, ma con un'entrata da dietro su M'Poku rischia di lasciare i suoi in 10. Per fortuna sua e del Ghana l'arbitro lo grazia.

Boyè 6: Grandi duelli in mezzo all'area di rigore con Mbokani contro cui ha spesso la meglio rispetto al compagno di reparto. Poche sbavature e grande sostanza per tutta la gara, anche se nel finale soffre un po' Bakambu.

Acheampong 6: Dal suo lato dopo una ventina di minuti incrocia il pericolo numero uno Kabananga e riesce tutto sommato a contenerlo concedendo poco o nulla al capocannoniere del torneo.

Thomas 5,5: Il meno incisivo della mediana. Inizia da mezzala e poi viene spostato sulla trequarti, ma non ha il piede del rifinitore e si occupa maggiormente di pressare l'avversario sbagliando anche qualche tocco di troppo. Spreca anche un buon pallone per l'1-0 calciando su Matampi.

Acquah 6: Primo tempo di sofferenza come tutta la squadra, in mezzo al campo lotta e cerca di contenere uno scatenato M'Poku. Cresce col passare dei minuti e nella ripresa con un paio di sgroppate allenta la pressione e conquista punizioni importanti.

Wakaso 6,5: Nel primo tempo si vede pochissimo, ma nella ripresa la musica è ben diversa.. Subito pericoloso su punizione inizia a deliziare i suoi con maggiore corsa e precisione nei passaggi. Da lui parte l'azione che porta all'1-0 di Jordan Ayew.

A. Ayew 7: Capitano e anima della squadra, nel primo tempo è l'unico a lottare e provare qualcosa di importante non venendo sostenuto adeguatamente dagli altri. Nella ripresa ha maggiore collaborazione e il Ghana cambia volto. Segna il rigore decisivo con freddezza e si sacrifica in fase difensiva.

J. Ayew 6: Primo tempo da 4 in pagella. Mai un tiro, mai un'occasione. Praticamente un ectoplasma in campo. Nella ripresa però si ricorda di essere stato un centravanti e con una gran azione personale sblocca la gara. Il gol gli dà fiducia e così tiene alta la squadra e prova maggiormente la giocata.

Atsu 6: Anche lui nel primo tempo si vede pochissimo, giusto qualche cross facile preda della difesa congolese. Nella ripresa cambia marcia e mostra la sua velocità in progressione conquistando alla fine il rigore che decide la gara. Nel finale sfiora anche il tris.