Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle dell'Arsenal - Sanchez attaccante corsaro, Ozil si sblocca

Le pagelle dell'Arsenal - Sanchez attaccante corsaro, Ozil si sblocca TUTTO mercato WEB
© foto di Imago/Image Sport
lunedì 17 aprile 2017, 23:032017
di Mattia Zangari
Risultato finale: Middlesbrough-Arsenal 1-2

Cech 6.5 - Torna tra i pali e pensa di godersi un giorno di vacanza sul luogo di lavoro, vista l'improduttività offensiva degli avanti avversari. Sbaglia i suoi calcoli, ma non per questo non risponde presente sui tentativi aerei di Ayala e su quello di terra di Gestede.

Gabriel 5.5 - Il posizionamento del corpo con cui affronta la discesa palla al piede di Friend la dice lunga sulle sue enormi lacune tecniche. Mancanze evidenziate in diversi momenti della gara.

Koscielny 5 - Guida l'insolita difesa a tre che deve fronteggiare un attacco che spara a salve praticamente da un intero torneo. Riesce nell'impresa al contrario di farsi bucare dallo spietato Negredo portando una marcatura che definire amichevole è eufemistico.

Holding 6.5 - Tra 10' e 11' del primo tempo fa la cosa migliore a livello di reparto, silenziando il tentativo di Negredo con una puntuale diagonale stretta.

Oxlade-Chamberlain 6 - Non è nel suo ambiente naturale, e lo denuncia 240 secondi dopo il fischio d'inizio, abbattendo Fabio lanciato nella metà campo avversaria. Decisamente meglio nel momento in cui è l'Arsenal a tenere la palla. A fine gara sfiora il gol personale.

Ramsey 6.5 - A seconda delle necessità, si fa mediano ma anche incursore: nel primo caso non lesina interventi di sicabola, nel secondo quasi va a rete in acrobazia. Si traveste anche da rifinitore regalando il gol vittoria a Ozil.

Xhaka 6.5 - Con una giocata d'astuzia finta il tiro da fuori area e si fa travolgere da Clayton. Sulla punizione susseguente, neanche a dirlo, arriva la pannellata di Sanchez per l'1-0.

Monreal 5.5 - La palla gravita molto di più sul binario parallelo a quello di sua competenza, ma quando può spinge con la solita decisione. Dietro non soffre nulla, fino a che Downing lo brucia sul tempo per poi indovinare il cross per il gol di Negredo.

Ozil 6.5 - Impensabile anche solo credere che il tedesco non possa incidere contro un avversario di questo livello. E invece è quello che succede fino al 71' quando da rapinatore dell'area di rigore riempie il bottino di Wenger di 3 punti d'oro. Dal 90' Bellerin sv .

Sanchez 7 - La giocata che rompe la monotonia di uno 0-0 che stava resistendo più del dovuto è una perla su punizione che definisce la dimensione superiore di questo giocatore. Si conferma attaccante corsaro: 14esimo gol fuori casa in Premier. In più innesca con un cross scodellato il gol del secondo sorpasso. Dall'89' Coquelin sv .

Giroud 6.5 - Si danna l'anima, lotta facendo valere fisico e centimetri. Si guadagna anche un rigore al 18', però Taylor sorvola sbadatamente. A fine gara cerca anche il gol da cineteca, per metterlo vicino a quel del primo dell'anno. Questa volta gli dice male.