Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle della Danimarca - Eriksen ci prova, che fatica in mediana

Le pagelle della Danimarca - Eriksen ci prova, che fatica in medianaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 26 marzo 2017, 22:562017
di Luca Chiarini
Romania-Danimarca 0-0

Schmeichel 6 - Pochi problemi per il capitano del Leicester, che si toglie la soddisfazione di mantenere involata la porta.

Kjær 6 - Buon primo tempo, esce all'intervallo per un colpo alla testa. Dal 46' Jørgensen 5,5 - Prima sfiora il gol, poi rischia di combinarla grossa quando perde palla nella sua area.

Christensen 6 - Collabora bene con i compagni di reparto, non commettendo errori.

Vestergaard 6 - Pericoloso anche nel gioco aereo. Per poco non beffa Tatarusanu con un colpo da biliardo.

Ankersen 5,5 - Raramente arrivano in area palloni interessanti dal suo lato.

Kvist 5,5 - Piuttosto isolato dalla trama danese, si limita a giocate semplici senza combinare alcunché.

Schöne 5,5 - Perde troppi palloni a centrocampo, regalando dei contropiedi non sfruttati dalla Romania. Dal 69' Braithwaithe 6,5 - Grande impatto sulla gara, cambia il volto dell'attacco dandogli maggiore vivacità.

Delaney 6,5 - Diverse giocate interessanti in mezzo al campo. Il migliore tra i mediani a disposizione di Hareide.

Durmisi 5 - Inesistente in fase di costruzione. Messo in difficoltà da Benzar nel primo tempo.

Eriksen 6,5 - Uno dei pochi a provarci, tenta più volte la conclusione, non trovando però la rete.

Cornelius 5 - Inconcludente. Nonostante i pochi palloni giocabili, lui non fa nulla per creare qualcosa di interessante.