Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

LIVE TMW - Genoa, Juric: "Dobbiamo ritrovare la nostra identità"

LIVE TMW - Genoa, Juric: "Dobbiamo ritrovare la nostra identità"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 21 gennaio 2017, 13:472017
di Andrea Piras
fonte Dall'inviato a Genova

Impegno casalingo domani pomeriggio per il Genoa che al "Ferraris" ospiterà il Crotone fanalino di coda. In vista del match valido per la 21a giornata di campionato, il tecnico rossoblu Ivan Juric ha interverrà in conferenza stampa. Segui il live testuale su Tuttomercatoweb.com.

13.30 - Inizia la conferenza stampa.

Che partita dobbiamo aspettarci domani pomeriggio?
"Penso che dobbiamo trovare la nostra identità. Vorrei tornare a quello che era prima quando la squadra giocava bene".

Cosa si è inceppato?
"Quella col Palermo sono partite che succedono ogni dieci anni. La reazione col Torino è stata più che ottimale. Non voglio perdere molto tempo sul sapere cosa è successo, quello che voglio fare è inserire i nuovi, far tornare autostima a chi l'ha persa e far ricompattare il gruppo".

Come stai vivendo questa situazione?
"Mi spiace sempre per i miei giocatori. Non vedo le cose negative, vedo la difficoltà di inserire i nuovi ma spiace quando vedo che i ragazzi danno tutto in allenamento ma non riescono a mettere in campo le idee come vogliono".

Sul momento della formazione rossoblu.
"Il calcio che abbiamo messo in campo noi ha evitato alcuni errori individuali, quando poi è mancata questa idea di gioco i ragazzi tendono a commettere più errori. Dobbiamo tornare a fare il gioco che voglio io e poi vedremo che i giocatori faranno meno errori individuali".

Izzo come sta. Col Crotone ci saranno cambiamenti?
"Io vorrei farlo giocare ma non penso farò cambiamenti. Inserirò gente giusta che ha voglia di ripartire".

Si è mai sentito in bilico?
"Non riesco a pensarci".

Ha pensato anche al cambio di modulo?
"Non riesco a pensare a cambiare modulo drasticamente. Secondo me quando un allenatore vede che un prodotto funziona deve ritornare a quel momento".

TMW: domenica arriva un Crotone in difficoltà.
"Se uno vede i risultati sono state tutte sconfitte all'ultimo minuto, giocano molto compatti e in tutte le partite sono state perse con una rete di scarto, tranne con l'Inter. Sarà una partita difficilissima".

Come si fa a tenere la giusta autostima?
"Quando fai brutte prestazioni perdi fiducia. E' un momento dove devi dare di più in fase di attenzione".

Chi può fare il ruolo più avanzato di Rigoni?
"Adesso abbiamo Morosini che piano piano si sta inserendo, abbiamo anche altre opzioni. Con Ninkovic che non è in ottime condizioni non abbiamo molte alternative".

Cosa manca a questo Genoa?
"Mancano gli inserimenti. Con un po' di forza mentale, la squadra riprenderà il suo gioco".

Pinilla?
"Pinilla, dal primo giorno in cui si è presentato, mi ha dato ottime sensazioni, ha fatto una buona prestazione con la Lazio. E' un'opzione reale".

Simeone sarà della partita?
"Quando hai la febbre alta come lui perdi un po' di forze. E' uno dei dubbi".

13.47 - Termina la conferenza stampa.