Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan, Montolivo: "Sto migliorando. Ai giovani va data fiducia e tranquillità"

Milan, Montolivo: "Sto migliorando. Ai giovani va data fiducia e tranquillità"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
sabato 28 gennaio 2017, 19:002017
di Tommaso Maschio

Intervistato da Milan Tv il centrocampista e capitano del Milan Riccardo Montolivo ha parlato del suo recupero, del momento della squadra e del futuro: “La prima fase di riabilitazione è andata molto bene, ora mi sto riavvicinando al campo e sto aumentando i carichi di lavoro. Il gesto di Ignazio a Doha è stato bellissimo così come quello di esporre la maglia a Verona. Sono la dimostrazione dell'importanza del gruppo e della vicinanza dei ragazzi nei miei confronti in questo momento. Le critiche fanno parte di questo mondo, si fa in fretta a portare un giocatore alle stelle per poi criticarli subito dopo. Locatelli e gli altri giovani devono stare tranquilli perché hanno compagni esperti pronti ad aiutarli oltre che la società e i tifosi. Serve pazienza con loro e permettergli anche di sbagliare perché sono lezioni importanti per la loro carriera.

- continua Montolivo – Contro l'Udinese abbiamo spesso incontrato difficoltà e con ogni probabilità anche questa volta ci troveremo di fronte una squadra chiusa e pronta a colpire in contropiede. Sarà quindi importante non concedere nulla e rimanere concentrati. . Il Mister ci ha trasmesso serenità, cosa di cui avevamo bisogno, e la squadra è sempre in costante crescita. Poi qualche momento di appannamento è normale che ci sia nel corso della stagione. Il carattere a questa squadra non manca e sono sicuro che continuerà a dimostrarlo da qui alla fine".