Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, pronto il rinnovo per Insigne e Mertens: il punto della situazione

Napoli, pronto il rinnovo per Insigne e Mertens: il punto della situazioneTUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
mercoledì 19 aprile 2017, 11:002017
di Tommaso Bonan

Raggiungere il secondo posto e blindare i gioielli di famiglia. Questo il doppio obiettivo, dentro e fuori dal campo su cui il Napoli sta facendo passi da gigante negli ultimi giorni. L’attenzione dei tifosi è tutta sulle due stelle azzurre, Lorenzo Insigne e Dries Mertens, su cui il direttore sportivo Giuntoli sta lavorando pancia a terra. I 27 gol del belga non sono certo passati inosservati e il Napoli sa di dover ritoccare il suo contratto, in scadenza a giugno 2018. L’accordo con il giocatore è praticamente fatto: Mertens avrà un consistente aumento dell’ingaggio, giocando anche su premi facilmente raggiungibili.

Per il belga però c’è da risolvere anche una questione personale, legata alla moglie Kat Kerkhofs, che ha lasciato Napoli per dissidi con il calciatore. Mertens ha il rinnovo fino al 2021 sul piatto e dal Napoli aspettano che risolva le proprie questioni per andare avanti con la firma di un nuovo contratto che potrebbe prevedere anche una clausola rescissoria. È ancora più avanti, invece, la strada che porta al rinnovo di Lorenzo Insigne: l’entourage del giocatore ha incontrato il presidente De Laurentiis e il diesse Giuntoli e l’accordo da cui partire è stato trovato per ritoccare il contratto in scadenza nel 2019. La volontà del club è di arrivare al rinnovo prima che si avvicini il mercato e le sirene inglesi, soprattutto di sponda Arsenal, si facciano più roboanti. Lo riporta il QS-Sport.