Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Padova, Brevi: "Squadra carica e motivata. Giorico assenza importante"

Padova, Brevi: "Squadra carica e motivata. Giorico assenza importante"TUTTO mercato WEB
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
sabato 18 marzo 2017, 16:232017
di Luca Bargellini

Prima della gara col Modena Oscar Brevi, tecnico del Padova, ha parlato in conferenza stampa. Ecco quanto evidenziato da PadovaGoal.it: “Abbiamo solo il problema di Mazzocco, che ha preso una contusione alla caviglia. Devo parlare col medico, ma è probabile che venga convocato ugualmente. Al di là dell’avversario sono partite complicate soprattutto quando di fronte c’è un avversario che lotta per i playout. Nelle ultime due partite che hanno fatto, di cui una l’ho vista pure dal vivo, sono andati in vantaggio e poi hanno cercato di gestire la partita. Si sono difesi bene e con ordine, con tanti giocatori dietro la linea della palla. A Venezia hanno sofferto solo nel finale sulle palle inattive, non so se in casa potranno avere lo stesso atteggiamento. E’ normale che da qui alla fine sia normale che ogni squadra lavori in funzione di aver raggiunto l’obiettivo, dipende da come si metterà la gara.

Ma i ragazzi li vedo carichi, vedo buoni segnali. Col Santarcangelo avevamo qualche problemino in più, in linea di massima la squadra non si discosterà molto da quella vista domenica scorsa. Fare previsioni non è facile, guarda il Parma col Forlì che ha pareggiato o il Venezia che ha risolto il match al 93′ col Modena. Le assenze di Giorico e Laner? Sono importanti, soprattutto quella di Giorico che davanti alla difesa svolge bene il suo compito. Sei giocatori sono a rischio squalifica, la continuità di formazione è un dato che mi avete fatto notare voi, non è capitato spesso quest’anno. Anche questo ci ha permesso di capire che le alternative che abbiamo hanno avuto un ruolo importante. Se andate a vedere Mazzocco, ad esempio, all'inizio partiva dietro e invece si è ritagliato uno spazio molto importante, ha giocato quasi sempre o dall'inizio o a partita in corso. Le diffide diventa difficile gestirle, non puoi fare scelte legate a un cartellino giallo, dobbiamo avere un pizzico di fortuna ed essere pronti anche all'evenienza che qualche giocatore non riesca ad essere presente a tutte le prossime partite”