Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Palermo, Baccaglini: "Alle battute finali del closing. Tedino grande allenatore"

Palermo, Baccaglini: "Alle battute finali del closing. Tedino grande allenatore"TUTTO mercato WEB
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
lunedì 26 giugno 2017, 16:512017
di Luca Bargellini

Attraverso una diretta sulla pagina ufficiale su Facebook del Palermo è tornato a parlare Paul Bacccaglini sul closing per il passaggio di mano del club rosanero: "Siamo vicini ad un ottimo punto d'intersezione. Come ogni progetto importante possono esserci ritardi e incomprensioni. Mi piacerebbe non ci fossero imprevisti lungo il cammino che si percorre. Non nascondo certo che non ci siano state delle incomprensioni, è normale che sia così. Tutto quello che è stato fatto lo si è fatto con il migliore degli intenti. Ancora oggi non posso dare tutte le risposte che i tifosi vorrebbero, ma sono a Palermo perché siamo alle battute finali del closing. Ripeto, gli inconvenienti possono capitare ma non tutti devono essere letti con l'allarmismo di questi giorni. C'è un progetto che ha bisogno di seguire determinate tappe, c'è una situazione che vive di tappe intermedie. Ripartiremo da un nuovo tecnico e da un nuovo direttore sportivo scelti dopo un dialogo che ha portato ad un compromesso. Ho parlato con Tedino di alcune tematiche sul fronte sportivo e ho trovato una persona preparata che ha chiesto solo un'opportunità di lavorare in Serie B. I tifosi rosanero impareranno a conoscerlo e sono convinto che gli concederanno questa occasione.

Da parte mia prometto massimo impegno per il raggiungimento del closing nel minor tempo possibile. C'è grande voglia e ansia da ambo le parti per arrivare a questo obiettivo. Zamparini è pronto a lasciare ma al tempo stesso, in questo periodo d'interregno, ha sentito la necessità di continuare il lavoro insieme.

Oggi incontrerò poi il sindaco Orlando per il progetto del nuovo stadio, un'infrastruttura importante per tutta la città. Lo stadio sarà un progetto epocale così come quello per il centro sportivo.

La Serie A? Tornare nella massima serie è l'unico nostro obiettivo, è una sorta di obbligo morale".