Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Parma, la catarsi e la ricerca del record

Parma, la catarsi e la ricerca del recordTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Papini/Image Sport
giovedì 23 novembre 2017, 07:302017
di Gianluigi Longari

Nell’alternanza di capolista che la serie B sta proponendo di settimana in settimana, certamente il profilo più attraente è quello fornito dal Parma. Un sentimento che trova il suo fondamento non tanto negli schemi comunque efficaci di D’Aversa, piuttosto che nei riscontri realizzativi di Calaiò, quanto piuttosto nel romanticismo di chi ha avuto modo di assistere ad una vera e propria rinascita. Impossibile dimenticare gli stravolgimenti di inizio 2015, contraddistinti da cambi di proprietà in serie, l’una meno credibile dell’altra, sino al dramma del fallimento e dell’effettivo smantellamento di quello che era stato un sogno di una realtà calcistica alternativa alle solite note nel ventennio antecedente. Il punto più basso, la catarsi per iniziare una restaurazione che nonostante le difficoltà e gli stravolgimenti si sta dipingendo alla grande.

Pennellate che fanno rima con le promozioni messe in fila dalla realtà ducale: dalla serie D alla Lega Pro fino alla cavalcata in cadetteria alla quale stiamo assistendo nelle ultime settimane. “Vietato guardare la classifica è il monito di D’Aversa”, comprensibile ma impossibile da rispettare. Se non altro per appuntarsi che con il sacrificio ed il lavoro, l’irraggiungibile non esiste. In attesa che ci si attrezzi per il miracolo a fine stagione.