Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Razzismo: Giorgione, stop o ci ritiriamo

Razzismo: Giorgione, stop o ci ritiriamo
foto ANSA
© foto di ANSA
sabato 18 novembre 2017, 12:162017
di Marco Frattino
fonte ANSA
"Non ci servono tre punti ma insegnare educazione ai genitori"

(ANSA) - TREVISO, 18 NOV - "Se sentiamo ancora offese razziste da parte del pubblico, chiederemo agli arbitri di intervenire. Se non fanno nulla, ritiriamo la squadra dal campo. Non ci servono i tre punti, abbiamo bisogno di insegnare l'educazione a certe persone". E' l'ultimatum lanciato da Orfeo Antonello, presidente del Giorgione Calcio, società di Castelfranco Veneto affiliata alla Juventus.

Ha appena annunciato ai propri allenatori delle giovanili, che portano in campo circa 200 ragazzi dai 5 ai 18 anni, che d'ora in poi la linea della società cambia. "Siamo stanchi - spiega - di queste continue offese razziste contro i nostri ragazzi. Certi genitori devono capire che se stanno a casa, invece di venire a guardare la partita di pallone, è meglio per tutti".