Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW RADIO - Atalanta ko al Viareggio, Bonacina: “Regalato il secondo gol”

TMW RADIO - Atalanta ko al Viareggio, Bonacina: “Regalato il secondo gol”TUTTO mercato WEB
© foto di Francesco Scopece/TuttoLegaPro.com
venerdì 24 marzo 2017, 20:232017
di Marco Frattino
fonte Intervista di Simone Lorini

Valter Bonacina, tecnico della Primavera dell'Atalanta, ha parlato a TMW Radio dopo l'eliminazione alla Viareggio Cup. “Purtroppo - ha detto Bonacina dopo il ko per 2-1 contro il Torino - abbiamo avuto un calo fisico e di tensione nella ripresa, abbiamo speso troppo nel primo tempo ma questa cosa s'è verificata anche in campionato. Bisogna lavorare, quando le gare si mettono sotto il piano fisico abbiamo dei problemi. Proviamo a fare gioco, ma anche l'arbitro ci ha messo del suo. Non voglio far polemiche, ma noi sotto l'aspetto fisico patiamo. Se non si ammonisce e non si sanzionano rigori, diventa dura. Abbiamo faticato sotto l'aspetto fisico, abbiamo regalato il secondo gol. Il primo ci può stare, il secondo no”.

Avete subito due gol su calci piazzati, è un caso? “È un caso, ma bisogna reggere l'urto sotto il piano fisico. Noi preferiamo pensare all'uomo più che alla palla, bisogna migliorare. Abbiamo anche tanti '99, bisogna lavorare ancora. Abbiamo regalato il secondo gol, lì non è una questione di modulo ma è una questione di testa”.

Chi vede favorito per la vittoria del torneo? “Il Bruges mi sembra una buona squadra, come il Sassuolo. Una di queste due può vincere la Viareggio Cup, anche il Torino è competitivo. Il Sassuolo ha qualità e fisicità, ha chance per vincere”.

Rush finale in campionato, l'obiettivo è di finire almeno al secondo posto nel vostro girone? “E' un obiettivo, ma ci sono Roma ed Entella che sono squadre toste. Proveremo a lottare, ma bisogna crescere per tenere la posizione che abbiamo conquistato finora. Adesso arrivano gli scontri diretti, è tutto da giocare”.