Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW RADIO - Ceccarini: "Spalletti la priorità della Roma. Emery l'alternativa"

TMW RADIO - Ceccarini: "Spalletti la priorità della Roma. Emery l'alternativa"TUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
mercoledì 29 marzo 2017, 22:152017
di Pietro Lazzerini

Nel corso di Dietro le quinte sulle frequenze di TMW Radio, il collega di Premium Sport Niccolò Ceccarini ha parlato dei temi di attualità nel mondo del calciomercato: "La panchina della Roma? Io penso che faranno tutto il possibile per trattenere Spalletti. Se proprio non sarà possibile penseranno a una alternativa. L'accostamento a Emery è automatico e penso che ci potrebbe pensare veramente solo però se decidesse di interrompere la propria avventura a Parigi. L'alternativa è Di Francesco, anche se la Fiorentina al momento è più avanti nella trattativa. La partita è ancora aperta, ma la Roma deve dare un segnale a Spalletti per provare a trattenerlo. Monchi porterebbe giocatori spagnoli? La prima cosa che deve fare la Roma è portare a termine due operazioni: i rinnovi di Nainggolan e di Strootman, poi inizierà a programmare. Manolas invece è intenzionato a lasciare la Capitale, quindi ci sarà da sostituirlo, ma verrà solo dopo le conferme dei due giocatori di cui parlavo prima. Poi dovranno risolvere la situazione di De Rossi, che secondo me alla fine rinnoverà, e infine anche il futuro di Totti.

Morata-Milan? Il closing ormai è vicino, poi se tutto andrà come deve andare il Milan farà un'ottima campagna acquisti visti anche gli accordi di Berlusconi con i cinesi. Non mi stupiscono i nomi che sono stati fatti nelle ultime ore. Il primo obiettivo dopo il closing però è quello di rinnovare il contratto a Donnarumma, poi penseranno al prolungamento di Montella e solo in seguito la programmazione della costruzione della nuova squadra. Pellegrini per Montella? E' un giovane italiano forte e bravo e quindi è normale che ci pensi un club come il Milan. Non possiamo sminuire la qualità dei giovani italiani, è un bel segnale per il nostro calcio se il Milan pensa ad acquistare calciatori di questo tipo. Il Sassuolo vorrà tanti soldi perché giustamente ha valorizzato un giovane che adesso può valere gli investimenti di Juve e Inter per Caldara e Gagliardini".