Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Viareggio Cup - L'Inter supera il Cagliari con una goleada (4-0) e vola ai quarti

Viareggio Cup - L'Inter supera il Cagliari con una goleada (4-0) e vola ai quarti TUTTO mercato WEB
mercoledì 22 marzo 2017, 16:202017
di Lorenzo Marucci

Partita senza storia ad Altopascio con l'Inter che ha di fatto annientato il Cagliari. La squadra di Vecchi è parsa avere una marcia in più rispetto agli avversari e già dopo un quarto d'ora era avanti di due reti. Squadra più fisica e anche più esperta quella dell'Inter che ha trovato il vantaggio con un tiro di Carraro da fuori area (leggermente deviato) terminato alla sinistra del portiere Crosta. Il raddoppio è arrivato grazie ad un colpo di testa di Butic abile a raccogliere un cross dalla destra da parte di Rover (che era stato pronto ad approfittare di un errore dei rossoblù a centrocampo). In mezzo c'era comunque stata la possibilità per il Cagliari di pareggiare con un colpo di testa di Pennington, ma Di Gregorio in volo ha messo in corner.
Il terzo gol è arrivato praticamente in fotocopia rispetto alla seconda rete, sempre sull'asse Rover-Butic, quest'ultimo attaccante croato classe '98.

Il Cagliari ha provato ad affacciarsi in area nerazzurra ma è stata l'Inter a trovare la rete stavolta con Gravillon, difensore classe '98 nato in Guadalupa. Nella ripresa l'Inter ha potuto controllare il match a proprio piacimento, controllando i tentativi dei sardi di reagire, e i due tecnici ne hanno anche approfittato per una serie di cambi, sia per provare altri calciatori sia (i nerazzurri in particolare) per preservarne alcuni in vista del prosieguo del torneo. Da segnalare l'esordio nell'Inter - nella ripresa - di Wilfred Gnoukouri, il fratello classe 2000 del calciatore ora all'Udinese. L'Inter dunque approda senza troppa fatica ai quarti di finale in programma venerdì.