Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cagni: "Cori razzisti, i responsabili vadano in galera"

Cagni: "Cori razzisti, i responsabili vadano in galera"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
venerdì 28 dicembre 2018, 15:492018
di RMCSport Redazione

A 'Maracanà', nel pomeriggio di RMC Sport, è intervenuto l'ex tecnico Gigi Cagni. Ecco le sue parole:

Sui fatti di Milano
"Chi fa certe cose deve andare in galera. Altro che Daspo. Se fosse tutto lo stadio che fa i cori va bene, ma se lo fa solo una piccola parte, va tolta quella. Non sono per la sospensione della partita. Qualcuno potrebbe farlo apposta. La Digos sa chi sono i colpevoli dei cori. I politici devono smetterla, si deve passare dalle parole ai fatti".

Sul Milan
"A Gattuso consiglio: in questa situazione di confusione, si deve far divertire i giocatori e togliere ogni pressione. Oggi i giocatori non hanno personalità. Si deve cambiare modo di allenarli. E' stato fatto passare Cutrone come un grande giocatore. Ma deve farne di strada. Higuain non è un leader, si dovrebbe giocare in un modo per farli rendere. Sono giocatori d'area e bisogna dargli la palla in un certo modo".

Sul possibile scambio Morata-Higuain
"Se ne avvantaggerebbe il Chelsea. I presidenti devono capire che per avere una squadra vincente, serve un allenatore vincente. Non si può sperimentare".