Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cesari e il VAR: "Proprio non capisco chi non lo usa. Più potere ai tecnici"

Cesari e il VAR: "Proprio non capisco chi non lo usa. Più potere ai tecnici"TUTTO mercato WEB
mercoledì 19 dicembre 2018, 10:342018
di Ivan Cardia

Come sarebbe stata la vita da arbitro di Graziano Cesari col VAR? "Bellissima". Lo dice l'ex fischietto a Il Mattino: "Avrei camminato per il campo col televisore in tasca, a ogni dubbio mi sarei rifugiato nelle immagini, anzi avrei rivisto l'azione pure se non avevo dubbi. Proprio non riesco a capire chi non lo fa".

Un giudizio sul VAR?
"Negativo. Peraltro mi imbarazza l'idea che nella fase del rodaggio, l'anno scorso, è andata meglio rispetto a quest'anno. Peraltro nel mezzo c'è stata l'esperienza del Mondiale dove la Var è stata un esperimento straordinario, applaudito da tutti. Ora sono troppi gli episodi da cui scaturiscono polemiche, controversie".

La possibilità per gli allenatori di chiamare il VAR?
"Ci sto. Mettere davanti a delle immagini un arbitro potrebbe spingerlo a fare retromarcia su una propria convinzione errata. Poi è giusto che i tecnici abbiano anche questo potere: tutto è cambiato in questi anni, anche il loro ruolo".