Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Chievo Valpo, Bonazzoli: "Dobbiamo ritrovare fiducia e positività"

Chievo Valpo, Bonazzoli: "Dobbiamo ritrovare fiducia e positività"TUTTO mercato WEB
venerdì 21 dicembre 2018, 14:412018
di Tommaso Maschio

Il neo tecnico del ChievoVerona Valpo Emiliano Bonazzoli ha parlato ieri in conferenza stampa spiegando le ragioni che lo hanno spinto ad accettare l’offerta di un club femminile e la sua voglia di mettersi in gioco: “Ringrazio la presidentessa e la direttrice tecnica per l’opportunità di allenare una squadra importante come il Chievo femminile. Partiamo con un grandissimo entusiasmo mettendo al servizio di tutti la nostra professionalità, la nostra umiltà, cercando di lavorare tantissimo sul campo. - si legge sul sito del club veneto - Dopo una sconfitta come quella di sabato non è facile ritrovare la positività, ma sarà nostro compito dare una mano a queste ragazze per ritrovare la fiducia nei loro mezzi, facendo tesoro degli errori commessi, ma guardando al futuro con serenità”.

Al fianco di Bonazzoli c’era anche il direttore tecnico Antonella Formisano che è tornata sulla pesante sconfitta contro l’Hellas nel derby: “La partita era difficile a prescindere, viste le circostanze o può presentarsi ancora più complicata, oppure può rappresentare un punto di partenza. Il mister in settimana si è soffermato su aspetti tattici per capire che tipo di ragazze aveva di fronte, come società siamo fiduciosi e al di là di tutto ci aspettiamo una grande prova dal gruppo, soprattutto a livello caratteriale. Abbiamo creduto sempre in una scintilla che ci potesse far uscire dal loop, ma purtroppo non è arrivata e il cambio della guida tecnica era inevitabile. Mi auguro che il mio Chievo domani risponda presente”.