Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Crotone, Zenga resta se si salva. Forse non solo

Crotone, Zenga resta se si salva. Forse non soloTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
mercoledì 21 marzo 2018, 15:452018
di Andrea Losapio

Oggi sulle colonne di TMW il punto sul futuro degli allenatori di Serie A: dalle 11.15, ogni 30 minuti, l'analisi di uno dei 20 protagonisti

IL TREND - Non è più il "giovane" allenatore visto a Catania - aveva comunque 48 anni e un buon palmares in giro per il Mondo - e forse il passaggio a Palermo lo ha bruciato. Con la Sampdoria non è riuscito a dare un'impronta, né di gioco né di risultati, al Wolverhampton è andata di poco meglio ma con esonero finale. Insomma, non è certo una carriera al rialzo, con il Crotone ha un solo obiettivo e poco importa come arriverà, almeno per questa annata.

LA SITUAZIONE ATTUALE - Il Crotone sta facendo bene, ha distrutto la Sampdoria in casa e rischiato di fermare la Roma, per larga parte in difficoltà contro i pitagorici, al di là delle svariate categorie tecniche fra le due formazioni. Per questo Zenga potrebbe anche rappresentare il Crotone con un'eventuale retrocessione, ma lì sarebbe più una sua scelta, se retrocedere in B e rientrare dalla porta del Purgatorio verso il grande calcio.

Contratto fino al 30 giugno 2018
Stipendio: 400 mila euro
Permanenza: 49%