Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Entella, Aglietti: "Con il Carpi ho diverse soluzioni. Sono fiducioso"

Entella, Aglietti: "Con il Carpi ho diverse soluzioni. Sono fiducioso"TUTTO mercato WEB
sabato 24 febbraio 2018, 00:402018
di Daniel Uccellieri
fonte tuttoentella.com

Vigilia di campionato per la Virtus Entella e come di consueto il tecnico Alfredo Aglietti è intervenuto ai microfoni della stampa per presentare la gara contro il Carpi:

"Si sono rinforzati molto con innesti di qualità, una squadra che ha una struttura ben delineata, un tipo di gioco che va alla ricerca dei due attaccanti, molto forti a prescindere da chi gioca. Vengono da una sconfitta pesante ma questo non ci deve condizionare, ogni partita va giocata, ha una sua storia, c'è grande equilibrio e può succedere di tutto. Noi dobbiamo essere bravi ad interpretarla nella maniera giusta con convinzione, cattiveria agonistica e cercando di sfruttare le situazioni che abbiamo preparato. Sono fiducioso per la partita di domani. Dobbiamo essere bravi nell'interpretazione però vedo i ragazzi che sono sul pezzo.

Situazione climatica rigida? Ci sarà per entrambe le squadre, a Carpi il campo è coperto dai teloni e mi auguro riescano a salvare la regolarità della partita a livello di terreno. Mi auguro sia asciutto e se non dovesse esserlo sarà una battaglia sportiva e dobbiamo essere pronti anche a quello.

Il modulo? Stiamo crescendo, è una squadra che per DNA negli anni passati non aveva mai giocato così. Grande disponibilità da parte dei ragazzi a giocare così, gli piace, anzi li sento più sicuri. Le sensazioni sono buone e positive. Domani ci saranno delle soluzioni a cui voi non pensate".