Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Fanna: "Inter, pensavo meglio. Verona, puoi ancora farcela"

ESCLUSIVA TMW - Fanna: "Inter, pensavo meglio. Verona, puoi ancora farcela"TUTTO mercato WEB
venerdì 30 marzo 2018, 19:232018
di Lorenzo Marucci

Inter-Verona è una delle sue partite. Si affronteranno due squadre che hanno significato parecchio per la sua carriera. Stiamo parlando di Pietro Fanna che con i veneti e i nerazzurri ha conquistato due scudetti. Il Verona è la squadra a cui è più legato (quasi duecento presenze in carriera) e allora si parte proprio dalla squadra di Pecchia. "Indipendentemente da ciò che succederà domani, gara quasi proibitiva, il Verona si giocherà la salvezza nelle gare contro Benevento, Cagliari, Spal e Udinese. Speriamo bene - dice a Tuttomercatoweb.com - i punti a disposizione ci sono ancora. Certo, il cammino è in salita ma l'impresa è possibile".

L'Inter ha trovato continuità adesso?
"Lasciamo perdere i gol rifilati alla Samp. Come diceva qualcuno, forse è meglio vincere cinque volte con un uno a zero e poi toppare. Pensavo che l'Inter potesse disputare un campionato migliore. Dovrà passare ancora un po' di tempo perché possa avere una mentalità davvero vincente. Rispetto a Napoli e Juve c'è un margine ancora abbastanza ampio. Se sbagli partite come quelle con l'Udinese e non vinci fuori casa con squadre alla portata significa che ancora probabilmente non c'è quella personalità giusta per trovare la continuità. E poi troppe volte ha dimostrato di essere Icardi-dipendente: o fa gol lui o è un problema. Dovrebbe essere una squadra che gioca più sul collettivo".

A proposito di continuità neanche il Verona ne ha avuta...
"La squadra è stata modificata per la serie A e tutto questo comporta rischi compresa l'intesa da trovare tra i giocatori. Però adesso le altre non corrono. In venti giorni si conoscerà il futuro del Verona".

Cerci potrà essere importante per il finale di stagione?
"Non ha trovato continuità anche per gli infortuni. Il Verona adesso ha bisogno di giocatori esperti e di qualità. Cerci è un giocatore con queste caratteristiche però adesso servono fatti e non parole".

© Riproduzione riservata