Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

SPAL, Semplici: "Avanti per la salvezza. Più Juve che Napoli"

ESCLUSIVA TMW - SPAL, Semplici: "Avanti per la salvezza. Più Juve che Napoli"TUTTO mercato WEB
© foto di Chiara Biondini
lunedì 26 marzo 2018, 14:002018
di Giacomo Iacobellis
fonte Dal nostro inviato a Coverciano, Niccolò Ceccarini

L'allenatore della SPAL Leonardo Semplici ha parlato in esclusiva a TMW a margine della Panchina d'Oro: "La vittoria dello scorso campionato mi ha permesso di vincere oggi questo riconoscimento. Lo condivido col mio staff e soprattutto con la mia squadra, che ci ha consentito di tornare in Serie A dopo 50 anni. Allegri? Premio più che giusto, perché parliamo di uno dei migliori allenatori italiani, ma anche europei. Scudetto? Non credo che lo scontro diretto tra Juve e Napoli sia decisivo. Sarà importante, ma mancano ancora tante partite. Sono due ottime squadre, ma vedo favorita la Vecchia Signora per esperienza e qualità della rosa. Ct? C'è da fare un percorso di crescita, ma ci sono i giocatori giusti in Italia per farlo. Bisogna ricreare entusiasmo intorno al calcio italiano.

Salvezza? Per noi è ancora lunga. Ogni domenica è importantissima, ma già il percorso che abbiamo fatto ci ha dato forza, fiducia e autostima. Dobbiamo continuare così, cercando di portare a casa dei buoni risultati. Fiorentina? Credo che dopo la tragedia Astori si sia compattata sotto tanti aspetti. C'è grande voglia di fare da parte della proprietà e non solo, cosa che potrebbe portare a traguardi fino a qualche settimana fa impensabili. L'Europa League è possibile. Milan? E' una squadra forte, che si sta ritrovando. C'è una bella lotta con Lazio, Inter e Roma".

© Riproduzione riservata