Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

F. Vespa: "Roma sopravvalutata tecnicamente e mentalmente"

F. Vespa: "Roma sopravvalutata tecnicamente e mentalmente"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
sabato 24 febbraio 2018, 13:412018
di Tommaso Bonan

Federico Vespa, giornalista e conduttore radiofonico, figlio del famoso Bruno Vespa, è intervenuto nel corso di Vocegiallorossa, approfondimento a cura della redazione di Vocegiallorossa.it in onda su RMC Sport Network.

Cosa è successo contro lo Shakhtar?
“Non è il primo black-out. La Roma è sopravvalutata, tecnicamente e fisicamente. Pochi giocherebbero in un top club, come Alisson, Nainggolan e pochi altri. Questa mentalità dovrebbe arrivare da allenatore e società. Contro lo Shakhtar la Roma mi ha ricordato quella dello scorso anno contro il Lione. Alisson e Peres hanno salvato il risultato, ma sono più ottimista per la Juventus”.

Poco eterogeneo il centrocampo della Roma?
“Fuori di dubbio che manchi un grande regista. Nainggolan è ancora Nainggolan, De Rossi non è più quello di 3 o 4 anni fa, Strootman lo stesso. Adesso stanno campando di nomi, l'unico fuoriclasse è Nainggolan. Servirebbe un regista. Non ho capito perché Di Francesco non abbia tolto Dzeko per Pellegrini. Se tu riparti dalle basi, la squadra non è male. Ma il problema è capire chi venderà la società. Se vendono Alisson e Ünder, da dove si riparte. Anche Di Francesco dovrebbe chiedere chiarezza alla società. Se la Roma tiene i migliori allora è un altro discorso”.

Percentuali di passaggio in Champions League?
“Il 40% perché con un gol passi, se non lo prendi. Però serve un cambio di mentalità. Spero possa farcela”.