Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Hellas-Pescara al 45°: scaligeri avanti per 2-0

Hellas-Pescara al 45°: scaligeri avanti per 2-0TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 17 dicembre 2018, 21:492018
di Tommaso Maschio

L’azzardo di Fabio Grosso - 3-5-2 con due esterni come Ragusa e Lee che possono trasformare il modulo in un 3-3-4 in fase di possesso – sembra pagare nel primo tempo nonostante qualche concessione al Pescara. L’Hellas infatti chiude in vantaggio di due reti la prima frazione grazie al centrocampista Danzi, primo gol fra i professionisti dopo uno scambio con Di Carmine, e allo stesso centravanti che realizza un rigore conquistato da Zaccagni. Pescara autore di un buon avvio e pericoloso per due volte con Monachello che manca di un soffio la porta. Nel finale è invece Krastrati a salvare i suoi con una gran uscita sui piedi del solito Di Carmine.