Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le ultime su Parma-Bologna, i probabili undici della sfida

Le ultime su Parma-Bologna, i probabili undici della sfidaTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 21 dicembre 2018, 18:302018
di Simone Lorini

Crociati reduci da un solo punto raccolto nelle ultime tre partite, ma al Bologna il successo manca quasi tre mesi e la panchina dell'ex allenatore del Venezia sembra sempre più traballante. Sul fronte felsineo intanto il grande ex Marco Di Vaio ammette le difficoltà della squadra e pensa addirittura di inserire uno psicologo nello staff per aiutare i giocatori ad uscire dalla crisi. Di seguito le ultime di formazione per la sfida del diciassettesimo turno di campionato di Serie A 2018/19, in programma tutto nella giornata di domani e che inizierà con la sfida tra Lazio e Cagliari delle 12.30:

D'Aversa non ha voluto scogliere le riserve riguardo Gervinho ma c'è fiducia su un suo impiego da titolare per la sfida contro i felsinei: l'ivoriano dovrebbe affiancare Biabiany e Inglese, anche se Siligardi rimane una possibilità anche dal primo minuto. Nessun cambio negli altri reparti, con la difesa di colossi e un centrocampo dove Rigoni verrà preferito a Stulac.

Le parole di D'Aversa: "Rispetto all’ultima trasferta rientra Gervinho. Sulla sua presenza da titolare o meno valuteremo fino all’ultimo momento. Il ragazzo mi ha dato la disponibilità però è una scelta che faremo all’ultimo. Durante la settimana si è lavorato bene, speriamo di riprendere il nostro cammino facendo punti in casa: è una partita molto sentita da parte della tifoseria. Sarebbe importantissimo vincere domani per avvicinarci al nostro obiettivo. E’ una gara importante, è uno scontro diretto e dunque i punti valgono doppio".

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Bastoni, Gagliolo; Rigoni, Scozzarella, Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany.

Piove sul bagnato in casa Bologna, visto che Poli è out per problemi all'alluce sinistro e a centrocampo Inzaghi deve fare i conti con un Donsah non ancora al 100%: il ballottaggio è tra lui e l'ex Dzemaili, mentre davanti Destro andrà in panchina. Ancora Santander titolare con Palacio al suo fianco o in alternativa Falcinelli.

Le parole di Inzaghi: "Donsah una settimana che l’ho rivisto bene. Non mettiamogli troppe responsabilità adesso però ora è pronto. Può essere il miglior acquisto di gennaio per il Bologna. Destro? L’ultimo cambio devi aspettare gli ultimi minuti perché non si sa mai. Volevo metterlo prima perché lo vedo bene e domani può giocare anche mezz’ora. Poli ha un'infezione all'alluce del piede sinistro, è out".

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, Dzemaili, Nagy, Svanberg, Mbaye; Santander, Palacio