Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Scadenza 2018 - Younes e la firma malandrina. Vedi Napoli e poi...

Scadenza 2018 - Younes e la firma malandrina. Vedi Napoli e poi...TUTTO mercato WEB
martedì 20 marzo 2018, 11:302018
di Andrea Losapio

Doveva essere la stagione della consacrazione per Amin Younes, esterno di proprietà dell'Ajax, ma non è andata propriamente così. Dopo la Confederations Cup del 2017, giocata anche perché Low, per scelta, ha deciso di convocare gran parte delle seconde linee, Younes era indicato come un talentino in rampa di lancio. D'altro canto aver giocato da titolare tutta la scorsa Europa League, con due gol (tra semifinale e quarti, con Schalke e Lione) entrambi moderatamente decisivi, rischiava di vedere il proprio valore esplodere.

SITUAZIONE ATTUALE - La scadenza a giugno 2018 era una spada di Damocle per l'Ajax, anche se Marc Overmars, dirigente dei lancieri, aveva già mostrato ottimismo su un possibile prolungamento. Invece il Napoli, negli ultimi giorni del mercato di gennaio, con un blitz lo aveva acquistato, con l'intenzione di averlo subito a disposizione. Younes ha viaggiato verso Napoli, ha firmato il contratto per il prossimo giugno, l'intenzione era di utilizzare il contratto siglato come leva per prenderlo subito. Non è andata così: Younes ha salutato tutti, ufficialmente per vedere il padre, salvo poi tornare "raggiungibile" con l'intenzione di non giocare più in azzurro. Vedi Napoli e poi ciao, verrebbe da dire. Il Borussia Moenchengladbach, sua ex squadra, sta cercando di riportarlo in Germania. Non sarà semplice, perlomeno non a zero. Il primo caso del mercato di giugno è iniziato a gennaio, assomigliando molto alla querelle Parma-Juventus per Luis Figo, anno 1995. Non andò né da una parte, né dall'altra.

Nome: Amin Younes
Età: 24
Squadra di appartenenza: Ajax
Club interessati: Napoli, Borussia Moenchengladbach