Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Zanetti: "Sorteggio, bene così. Nedved? Non devo rispondere io..."

Inter, Zanetti: "Sorteggio, bene così. Nedved? Non devo rispondere io..."TUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
lunedì 17 dicembre 2018, 13:532018
di Raimondo De Magistris

Javier Zanetti, vicepresidente dell'Inter, ha parlato ai microfoni di Sky dopo il sorteggio di Europa League. La squadra nerazzurra ai sedicesimi se la vedrà con il Rapid Vienna: "Ci è andata bene, ma non ci sono mai gare semplici e facili. Bisognerà vedere a febbraio in che condizioni saremo, ma c'è grande fiducia: vogliamo giocare l'Europa League da protagonisti. Dispiace per la Champions, ma ora dobbiamo guardare la realtà e l'Europa League è una competizione molto prestigiosa".

Quando giocherete col Rapid Vienna il rinnovo di Icardi sarà realtà?
"Icardi è sereno e tranquillo, c'è un grande rapporto tra la società, il giocatore e il suo agente. Lui è il nostro capitano, il nostro punto di riferimento e deve continuare a fare ciò che sta facendo".

Cosa pensi delle frasi di Nedved?
"Non sono io a dover rispondere. Non so perché abbia fatto queste uscite ma non mi interessa neanche".

Come bisognerà affrontare l'Europa League?
"L'Europa League è sempre una competizione molto prestigiosa e vincere un trofeo del genere è prestigio anche per la società. Questa squadra è in grado di vestire i panni della protagonista in questa competizione".

Dispiace per come è andata la Champions?
"Mi dispiace per l'occasione mancata. Sapevamo sarebbe stato un girone difficile, ma abbiamo dimostrato di poter essere competitivi. Anche per questo motivo, dobbiamo affrontare l'Europa League al meglio".

L'Inter a gennaio dovrà fare qualcosa?
"La squadra è competitiva così. Poi l'area sportiva farà delle valutazioni e se riteniamo che ci saranno delle opportunità le valuteremo".