Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, Allegri: "Buona partita con la Roma. Dybala sacrificato ma ok"

Juventus, Allegri: "Buona partita con la Roma. Dybala sacrificato ma ok"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
domenica 23 dicembre 2018, 09:032018
di Daniel Uccellieri

Massimiliano Allegri analizza la vittoria della sua squadra sulla Roma ai microfoni di JTV. Ecco le sue considerazioni riportate da Tuttojuve.com:

E' una Juve dei record. Una prestazione ancora convincente.
"I ragazzi hanno fatto una bella partita, contro una buona Roma. Quando c'era da difendere abbiamo difeso molto bene, senza concedere niente. Potevamo fare il 2-0, abbiamo trovato un portiere che ha parato molto, però era importante portare a casa la vittoria".

Mandzukic ha fatto già sei gol, c'è tanta disponibilità da parte di tutti, anche da Dybala.
"Paulo ha fatto una bella partita, poi l'ho tolto in quel momento perché Mandzukic e Ronaldo mi potevano servire nelle palle inattive per la statura, Douglas Costa in quel momento poteva portare la palla da un'altra parte. Il sacrificato a 12-15 minuti dalla fine è stato Paulo che aveva fatto una bella partita".

A livello difensivo non avete rischiato quasi nulla.
"La squadra ha difeso bene, perché portare a casa i risultati, quando c'è da difendere, bisogna difendere bene".

Ha qualche piccolo rimpianto per il primo tempo? E' stato uno dei più belli della stagione.
"E' stato un bel primo tempo dove potevamo fare il 2-0, soprattutto dopo l'1-0 quando loro sono andati un pochino in difficoltà sotto la nostra pressione. Abbiamo avuto un paio di situazioni dove bisognava gestire meglio e sfruttare meglio l'ultimo passaggio, l'abbiamo un pochino ritardato. Nel secondo tempo loro hanno avuto più palleggio e noi diverse occasioni".

E' più contento del sesto clean sheet in campionato o più impensierito dal fatto che dovevate farne due-tre?
"No, durante il campionato ci sono diverse partite che devi vincere 1-0, era una di quelle. Direi che abbiamo avuto occasioni, la squadra sta anche bene fisicamente, ora ci dobbiamo preparare per mercoledì".