Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, Braghin: "Golden Girl Glionna? Un riconoscimento per tutti"

Juventus, Braghin: "Golden Girl Glionna? Un riconoscimento per tutti"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 18 dicembre 2018, 17:422018
di Tommaso Maschio

Stefano Braghin, direttore della sezione women della Juventus ha parlato del premio Golden Girl assegnato da Tuttosport alla calciatrice bianconera Benedetta Glionna: “Siamo contenti perché è un riconoscimento e un motivo d’orgoglio, significa che stiamo lavorando nella direzione giusta. Benedetta ha questo privilegio e ricevere tale premio nella nostra città è un valore aggiunto. Stiamo puntando molto sulle giovani italiane, basti pensare a Melissa Bellucci, centrocampista classe 20001, che ha disputato un tempo a Udine contro il Tavagnacco giocando molto bene. La nostra missione non è solo ottenere risultati, ma anche far crescere le giocatrici.

- continua Braghin a Tuttosport -Serie A? Un campionato equilibrato con tre squadre in un punto. È difficile parlare di svolta anche se il fatto di essere primi ha consolidato certe certezze, ma è tutto ancora da decidere visto che il Milan, che ha vinto gli scontri diretti. È seconda e questo significa che c’è il rischio di perdere punti anche con altre squadre. Italia? Non dobbiamo pensare a dove può arrivare ai Mondiali, piuttosto pensiamo a tifare e guardare le partite, va promosso di più il nostro calcio perché la gente deve sapere che esiste”.