Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, il fratello di Dybala attacca Sampaoli: "Non è la sua Argentina"

Juventus, il fratello di Dybala attacca Sampaoli: "Non è la sua Argentina"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 23 marzo 2018, 11:062018
di Giacomo Iacobellis

"Pensavamo che fosse un top player della Nazionale, ma col passare del tempo probabilmente non è riuscito ad adattarsi alla nostra idea di gioco". Così il ct dell'Argentina Jorge Sampaoli ieri ha motivato l'assenza di Paulo Dybala dai convocati per le amichevoli con Italia e Spagna. Parole che la famiglia e l'entourage della Joya non hanno certo gradito. Questo, infatti, il tweet pubblicato dal fratello-agente dell'attaccante della Juventus, Gustavo Dybala: "Che amarezza, questa Nazionale è stata costruita dai dirigenti e dai giornalisti".

Un messaggio diretto alla federazione, ma anche allo stesso Sampaoli, accusato di non aver preso alcuna decisione in termini di convocazioni. Il tweet è stato presto rimosso, ma queste brevi dichiarazioni hanno già fatto il giro del mondo. E, tra lo scarso feeling con Messi e le insistenti voci di mercato, la strada verso il Mondiale di Dybala rischia così di farsi ulteriormente in salita.