Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle della Sampdoria - Quagliarella illude, Viviano colpevole

Le pagelle della Sampdoria - Quagliarella illude, Viviano colpevoleTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 31 marzo 2018, 20:232018
di Luca Chiarini
Risultato finale: Chievo-Sampdoria 2-1

Viviano 5 - Pesa come un macigno l'errore in lettura sul bis di Hetemaj. Peccato, perché fino ad allora aveva blindato con sicurezza lo specchio, centro di Castro a parte. Protagonista negativo della serata.

Sala 6 - Si sovrappone poco (eufemismo). Decisamente più a suo agio quando si ritrova a fronteggiare gli attacchi blucerchiati sul suo lato: difende con ordine, sbagliando pochissimo.

Silvestre 6 - Salto in avanti dopo le ultime zoppicanti uscite. Non basta, perché la Samp incassa due gol. Lui però ha poche responsabilità, ed è guardingo quando chiamato in causa.

Regini 6 - Non lo penalizza in giallo che rimedia per la vistosa trattenuta su Inglese. In linea con il compagno di ventura, non strabilia, ma commette poche sbavature. Qualche buon anticipo.

Murru 5,5 - È in ritardo sul raddoppio clivense. Castro ringrazia, e svetta indisturbato. Partenza discreta, si perde dopo l'intervallo, scoraggiato dall'involuzione della squadra.

Praet 6 - Abile a sfondare ripetutamente sulla destra nei primi quarantacinque. Un suo traversone radente per poco non induce Tomovic a gonfiare il suo sacco, cala anche lui nel secondo tempo.

Torreira 5,5 - Filtra meno rispetto ai suoi standard, vicino al gol con un destro deviato sopra il montante alto da Sorrentino. Non riesce ad emergere nelle fasi di maggiore affanno.

Linetty 5 - Una sola conclusione, rimpallata in corner da Bani. Spegne la luce nella ripresa: non partecipa alla manovra, in fase di non possesso non sposta alcun equilibrio.

Caprari 6,5 - Partenza a tutto gas, pronti via e impegna Sorrentino con il destro. Vivace ed imprevedibile, sulla trequarti e accanto a Quagliarella. Tra le note più liete della serata.

Zapata 6,5 - Solita efficacia in progressione. Regala un pallone d'oro a Quagliarella, che non concretizza, guadagnandosi poi di gran carriera il penalty. Abbandona il campo a inizio ripresa. (Dal 74' Alvarez 6 - Sfiora il pari con un mancino potente).

Quagliarella 6,5 - Si dispera per un'acrobazia che non gli riesce per un soffio. Si consola con il rigore impacchettato da Zapata: glaciale dagli undici metri, spiazza Sorrentino e regala il vantaggio alla Samp. (Dal 58' Ramirez 5,5 - Nessuna iniziativa, non entra in partita).