Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Milan-Sampdoria - Montolivo il vice Kessie

Le probabili formazioni di Milan-Sampdoria - Montolivo il vice KessieTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
domenica 18 febbraio 2018, 06:342018
di Dario Marchetti
Fischio d'inizio questa sera alle 20.45. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!

Il menù della 25^ giornata del campionato di Serie A prevede il posticipo domenicale tra Milan e Sampdoria, una sfida dal sapore europeo vista la posizione in classifica delle due squadre. I blucerchiati ricoprono l’ultima casella valida per un posto in Europa League, mentre i rossoneri sono subito dietro e inseguono a tre lunghezze. Dovesse vincere la squadra di Gattuso ci sarebbe l’aggancio, ma per il sorpasso, nonostante la parità dei punti, servirebbe una vittoria con almeno tre gol di scarto considerando il 2-0 rifilato all’andata da Quagliarella e compagni ai danni del club rossonero.
COME ARRIVA IL MILAN – Il Diavolo visto in queste ultime partite, però, sembra un lontano parente di quello che nel girone d’andata affrontò la Sampdoria. Dal derby di Coppa Italia vinto con l’Inter ai supplementari sono arrivati nove risultati utili consecutivi, l’ultimo dei quali in Europa League contro il Ludogorets per 3-0 fuori casa, ipotecando la pratica qualificazione agli ottavi di finale già nella gara d’andata. La cura Gattuso sembra funzionare bene così come il modulo varato da qualche tempo a questa parte. Il 4-3-3 è diventato una certezza e anche contro i blucerchiati gli interpreti dovrebbero essere pressoché gli stessi visti in Bulgaria. Unica eccezione per Kessie, squalificato in campionato, e Rodriguez che dovrebbe tornare dal primo minuto con Calabria dirottato a destra. In porta dunque andrà Donnarumma e in mezzo alla difesa ci saranno i soliti Bonucci e Romagnoli. A centrocampo Locatelli e Montolivo si giocano il posto da titolare per sostituire l'interno ivoriano con l’ex Fiorentina in rimonta per una maglia dal primo minuto. A completare il reparto mediano dovrebbero essere Biglia e Bonaventura. In attacco confermato il tridente formato da Suso, Cutrone e Calhanoglu. Non recupera Kalinic che non figura nella lista dei convocati, mentre probabilmente Borini andrà in panchina nonostante i due gol nelle ultime due partite disputate.
COME ARRIVA LA SAMPDORIA – A San Siro, però, arriverà una squadra decisamente in forma, in serie positiva da cinque partite e reduce dal successo per 2-0 contro l’Hellas Verona.

Giampaolo vorrà giocarsi tutte le sue carte a disposizione per rimanere nella zona europea, ma alla vigilia ha evitato di caricare di ulteriori tensioni una gara già ricca di significato. “Non è uno scontro diretto perché ci sono ancora tante partite davanti” ha detto in conferenza stampa il tecnico blucerchiato, il quale dovrebbe confermare il classico schieramento a 4-3-1-2 con in porta Viviano e in difesa: Bereszynski, Silvestre, Ferrari e Murru. A centrocampo agiranno Barreto, Torreira e Linetty, mentre sulla trequarti torna Ramirez dopo aver scontato il turno di squalifica. In attacco confermata la coppia Zapata-Quagliarella con il primo a segno nella gara d’andata contro il Milan e il secondo già a quota 17 reti in campionato quest’anno. Per quanto riguarda la situazione degli infortunati è stato chiaro Giampaolo che spera di riavere da martedì Praet. Stesso discorso per Sala che non è stato convocato, mentre Strinic recupera dall’affaticamento muscolare e sarà presente quantomeno in panchina.
PROBABILI FORMAZIONI
MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Montolivo, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. A disposizione: A. Donnarumma, Guarnone, Antonelli, Musacchio, Abate, Zapata, Gomez, Locatelli, Andrè Silva, Borini, Mauri, Gabbia. Allenatore: Gennaro Gattuso.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto, Torreira, Linetty; Ramirez; Zapata, Quagliarella. A disposizione: Tozzo, Kaprikas, Ercolano, Regini, Strinic, Tomic, Andersen, Alvarez, Tessiore, Verre, Caprari, Capezzi, Kownacki. Allenatore: Marco Giampaolo.