Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Mertens evita la beffa, il Napoli torna a +5 sull'Inter: Bologna battuto 3-2

Mertens evita la beffa, il Napoli torna a +5 sull'Inter: Bologna battuto 3-2TUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
sabato 29 dicembre 2018, 20:012018
di Raimondo De Magistris

E' finita 3-2 la penultima gara del girone d'andata. Il Napoli a fatica ha battuto il Bologna grazie alla decisiva rete di Dries Mertens realizzata a meno di tre minuti dalla fine ed è tornato a +5 sull'Inter.
Gara strana quella andata in scena al San Paolo. La squadra di casa, dopo la conclusione scagliata da Poli nei primi istanti di match, ha presto preso il controllo della partita e al 15esimo Arkadiusz Milik ha sfruttato un parapiglia nell'area avversaria per sbloccare la partita. Realizzato il gol, il Napoli è sembrato in pieno controllo del match: Skorupski con un grande intervento ha negato la gioia della rete a Mertens, poi Milik per due volte ha sfiorato la personale doppietta con una traversa e un colpo di testa che ha fatto la barba al palo. Tante occasioni sprecate, troppi gol errati. Risultato? Il pareggio di Santander. Prima di uscire per un infortunio rimediato a inizio partita, il Ropero s'è trovato sulla fronte il gol dell'1-1, risultato con cui s'è chiusa la prima frazione.

Stessa storia nel secondo tempo. Al 51esimo, su un cross di Malcuit, Milik ha anticipato Mattiello e battuto Skorupski realizzando la rete del 2-1. Un gol che ha riportato il Napoli avanti e ha dato il via a un lungo valzer di occasioni utili per chiudere definitivamente il match. Milik e Mertens hanno sfiorato il 3-1, ma il gol non è arrivato e a dieci minuti dalla fine con un piazzato fotocopia rispetto a quella del primo tempo il Bologna ha trovato il gol: altra punizione dalla trequarti e Danilo, dopo aver preso il tempo ad Albiol, ha battuto Meret.
Il gol realizzato all'80esimo sembra essere l'inizio di un finale ricco di rimpianti per il Napoli, ma a tre minuti dalla fine del tempo regolamentare ci ha pensato Mertens con una conclusione dai 25 metri a battere Skorupski e a regalare al Napoli un Capodanno decisamente più sereno e una vittoria meritata. Nonostante le amnesie difensive.