Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Padova, Bisoli: "Col SudTirol decisiva per il finale di stagione"

Padova, Bisoli: "Col SudTirol decisiva per il finale di stagione"TUTTO mercato WEB
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
venerdì 23 febbraio 2018, 15:422018
di Luca Bargellini
fonte TuttoC.com

Pierpaolo Bisoli, tecnico del Padova, fa il punto della situazione in vista della sfida contro il SudTirol: "Il SudTirol è la squadra che ci ha messo più in difficoltà all’Euganeo. Abbiamo rivisto le immagini della partita di andata e dal punto di vista fisico se la sono giocata ad armi pari con noi per tutti i 90 minuti nonostante l’inferiorità numerica. Bisogna fare i complimenti a loro allenatore che sino a questo momento ha dato un’impronta chiara alla squadra squadra e mi vien da dire che se sono quarti in classifica un motivo ci sarà pure.
Abbiamo avuto una settimana tribolata, ci sono diversi giocatori che non stanno bene, per esempio non avremo Belingheri e Pulzetti, ma anche Mandorlini sicuramente non sarà in campo dall’inizio perché ha fatto solo un allenamento con i compagni. Avevo pensato di mettere anche Gliozzi da primo minuto, ma anche lui ha saltato due allenamenti a inizio settimana e purtroppo si vede.

Sarà una di quelle partite in cui Sarno potrebbe andare più in difficoltà perché due squadre sono entrambe fisiche e magari ci sarà molto ricorso alle palle alte, ma lui si è allenato molto bene in settimana ed è stato molto intelligente a capire come abbiamo deciso di gestirlo. Se stasera la Reggiana non vincerà a Vicenza e se noi facciamo risultato a Bolzano ci mettiamo in una condizione di assoluto privilegio da qui a fine stagione. Il campionato non lo abbiamo ancora vinto, il vantaggio è importante ma solo dopo Bassano potremo fare il punto della situazione e sarò un po’ più esplicito. Soluzioni a centrocampo? Ci sarebbe anche Cappelletti mezzala, ma c’è anche Fabris che sta sempre meglio. Siamo contati e stanotte deciderò chi schierare, sia davanti che a centrocampo”.