Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Pedullà: “Lautaro Martinez, ci stanno provando tutti ”

Pedullà: “Lautaro Martinez, ci stanno provando tutti ”TUTTO mercato WEB
domenica 18 marzo 2018, 07:362018
di Redazione TMW
fonte Alfredopedullq.com

Dall’Argentina hanno rilanciato: il Borussia Dortmund ha messo sul piatto 40 milioni di dollari per Lautaro Martinez, stella del Racing Avellaneda. La fonte è autorevole (Tyc Sports), la cifra più alta rispetto a quella garantita dall’Inter. Ci hanno provato tutti nelle ultime settimane, evidentemente le prodezze di Lautaro non sono passate inosservate. E stiamo davvero parlando di un talento predestinato a sfondare anche in Europa. Perfino il Real Madrid ha provato a riallacciare i contatti, mettendo sul piatto una cifra anche superiore. Ma la volontà di Lautaro Martinez si chiama Inter, non ci sono novità in tal senso: fino a quando non cambierà idea, dopo essersi confrontato con Diego Milito in tempi non sospetti, dubbi o pericoli sono da escludere.

E non ci sono margini perché cambi idea. E’ vero che un club può offrire di più, ma il Racing sa di dover essere riconoscente a un attaccante che aveva chiesto anche un adeguamento non ottenuto. E che ha promesso fedeltà fino a giugno, poi prenderà la strada di Milano. Ecco perché l’idea è quella di rispettare la sua volontà, anche se qualcuno dovesse – in ritardo – offrire più soldi per il cartellino. La corsa al rialzo magari ci sarà anche nei prossimi giorni, ma gli scenari possono mutare soltanto se all’improvviso Lautaro facesse retromarcia rispetto alla sua volontà di andare all‘Inter. Più che retromarcia si tratterebbe di un’inversione totale: le cose cambiano repentinamente nella vita e anche sul mercato, ma fino a questo momento non esiste traccia per un simile scenario.