Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Pro PC, Londrosi: "Chiesta escussione fideiussioni, calerà maschera Finworld"

Pro PC, Londrosi: "Chiesta escussione fideiussioni, calerà maschera Finworld"TUTTO mercato WEB
© foto di TuttoLegaPro.com
lunedì 24 dicembre 2018, 20:042018
di Luca Bargellini

Massimo Londrosi, ex direttore generale del Pro Piacenza, è intervenuto con una nuova nota indirizzata alla stampa: "Ho ricevuto notizia che già nella mattinata odierna i legali di alcuni tesserati del Pro Piacenza con contratti depositati in Lega hanno provveduto a notificare la richiesta di escussione delle fidejussioni depositate in garanzia degli obblighi assunti nei loro confronti. A questo punto calerà la maschera una volta per tutte sulla questione fideiussione FinWorld: se la si potrà escutere vorrà dire che è buona e cesserà ogni contesa in materia, in caso contrario chi l'ha prestata, chi l'ha presentata e chi l'ha accettata dandola per buona si prepari a rispondere personalmente e con il proprio patrimonio alle richieste di risarcimento che verranno immediatamente presentate in sede civile. Dopo aver subito il danno di interrompere prima la stagione, di non aver ricevuto stipendi, di aver dovuto sopportare disagi a non finire e di gravità inaudita, nessun tesserato del Pro Piacenza si lascerà impunemente beffare da chi ha architettato e consentito una truffa organizzata ai danni di tutti noi.

Entro qualche giorno conferiro' ad uno studio legale con consolidata esperienza in materia un incarico a tutela degli interessi di chi ha subito danni per agire nei confronti dei responsabili".