Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Rinviata Pescara-Carpi per "avverse condizioni meteorologiche"

Rinviata Pescara-Carpi per "avverse condizioni meteorologiche"TUTTO mercato WEB
lunedì 26 febbraio 2018, 12:412018
di Luca Bargellini

La Delfino Pescara 1936 comunica di aver preso atto della decisione del sindaco Marco Alessandrini di procedere per la chiusura dello Stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia” nella giornata di martedì 27 febbraio. Pertanto la gara Pescara-Carpi è rinviata a data da destinarsi.

Di seguito parte dell’ Ordinanza comunale n°21 del 26 febbraio 2018:

Preso atto dell’avviso di condizioni meteorologiche avverse del Centro Funzionale Abruzzo del 24 febbraio 2018 “recante dalle prime ore del 25/2 e successive 24-36h previste nevicate sopra i 500-700 m e dal pomeriggio/sera fino a quota di pianura”; altresì dell’Avviso in corso di criticità n.2 del 23.02.2018 del Centro Funzionale della Regione Abruzzo con il quale si prevede “…per la giornata di domani, domenica 25 febbraio 2018, previsto CODICE ARANCIONE ( criticità moderata) per rischio idraulico diffuso sulle zone di allerta …Abru-C (bacino del Pescara) ” e successive comunicazioni.

Vista l’Ordinanza n.18 del 25/02/2018 con la quale sono stati chiusi tutti gli impianti sportivi nel territorio comunale, escluso lo “Stadio Adriatico” – G.Corbnacchia”;

dato atto che sono in corso nevicate tali da creare notevole disagio alla circolazione di mezzi, autoveicoli, pedoni e pregiudizio per la pubblica incolumità;

sentito il parere dei Responsabili degli uffici comunali circa l’opportunità di procedere alla chiusura dello Stadio adriatico;

visto il Piano Comunale di Protezione Civile approvato con delibera di C.C. n. 100 del 3/10/2013;

per motivi esposti in premessa, che si intendono espressamente richiamati, a decorrere, dal 26 febbraio e fino emissione di ordinanza di revoca la chiusura dello “Stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia” e la sospensione di tutte le attività previste e programmate;