Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Roma, Di Francesco: "Non era facile. Schick? Non è una bocciatura"

Roma, Di Francesco: "Non era facile. Schick? Non è una bocciatura"TUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
domenica 18 marzo 2018, 21:132018
di Dimitri Conti

Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, ha parlato a Radio Rai dopo la vittoria dei suoi sul campo del Crotone: "Non è facile vincere qui a Crotone, si è visto anche con altre squadre. Bravi nel primo tempo a segnare e concedere poco, poi abbiamo rischiato per ingenuità nostre. Bravo Alisson a tu per tu con Trotta ma certi errori non ce li dobbiamo permettere. El Shaarawy aveva bisogno del gol dopo un periodo in cui ha lavorato bene. Attraverso certe prestazioni potrà tornare certamente in Nazionale. La squadra è in crescendo, sapevamo di poter osare qualcosa nella preparazione per portare al meglio la squadra in Primavera.

Ora i risultati si vedono. Schick? Non è entrato perché nel finale avevo più bisogno di un contropiedista come Under. Non è una bocciatura, una scelta, anche avendo Dzeko in grandissima condizioni. Non penso individualmente ma di squadra. Quando arrivi da partite importanti e dispendiose come quelle in Champions, preferisco mettere giocatori stimolati e vogliosi di far bene. Barcellona? Sappiamo le loro qualità ma dobbiamo andare ad affrontarli con spregiudicatezza per dargli fastidio".