Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Serie B, 17° Giornata - Pari per Palermo ed Hellas. Tracollo Crotone

Serie B, 17° Giornata - Pari per Palermo ed Hellas. Tracollo CrotoneTUTTO mercato WEB
© foto di Andrea Rosito
lunedì 24 dicembre 2018, 06:152018
di Antonino Sergi

Si è chiusa ieri sera la giornata numero diciassette del campionato di Serie B, è il turno pre natalizio con il Palermo che rimane in vetta alla classifica. I rosanero di Roberto Stellone nonostante il pari del Picco di La Spezia conservano un vantaggio di due punti sulle inseguitrici. Tra queste ovviamente il Lecce che continua a vincere e convincere guadagnandosi la seconda piazza. I salentini al Via del Mare infliggono un 3-2 al Padova. Tante emozioni e calcio propositivo, la formazione di Liverani si candida seriamente alla promozione. Buio pesto invece per la squadra di Foscarini, quella contro il Lecce è la quarta sconfitta consecutiva dei patavini che adesso si ritrovano all’ultimo posto della graduatoria. Non va oltre il pari l’Hellas Verona di Fabio Grosso, scialbo 0-0 sul campo del fanalino di coda Livorno che si conferma ancora una volta il peggiore attacco della categoria.

Tornando all’anticipo del venerdì, un gol di Bisoli a tempo scaduto regala il pari al Brescia sul campo dell’Ascoli. Le rondinelle fanno dieci su dodici punti in palio nelle ultime quattro. Gara ricca di emozioni quella del Tombolato tra Cittadella e Perugia, 2-2 il risultato finale. Un pari che conferma il buon stato di forma delle due compagini in lotta per un posto play off. Chi si rilancia invece è la Salernitana, alla prima di Gregucci un gol a tempo quasi scaduto di Luigi Vitale manda al tappeto il Foggia. Prima amara per Pasquale Padalino chiamato a risollevare le sorti dei satanelli. Un capitolo a parte merita il Crotone, quarta sconfitta nelle ultime cinque per Massimo Oddo. Ennesimo tracollo dei pitagorici stavolta sul campo del Benevento bravi ad imporsi per 3-0. La zona retrocessione è sempre più realtà mentre i sanniti si rilanciano.

Colpo in coda per Carpi e Cosenza. La formazione di Castori con un gol di Jelenic strappa tre punti pesanti in casa della Cremonese che cade per la seconda volta consecutiva con Rastelli alla guida. Successo di platino invece per i calabresi che con D’Orazio sbancano il Penzo di Venezia.